VIRGO MATER
Con tenerezza di Vergine
Con Amore di Madre

Concerto – Meditazione per soli, coro, voci recitanti e orchestra

 
su testi di Alda Merini e musiche di Marco Frisina

Virgo Mater - Schola Cantorum Nicola Vitale

"Perché vergine se io sono madre di tutti?
Perché madre se sono una vergine senza confini?
Perché il dubbio atroce della fede?
Perché questa grande crocifissione amorosa?"

(Alda Merini)

 

Nel Decennale della sua Fondazione, con il Patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Bari, del Comune di Putignano, della Diocesi di Conversano - Monopoli e della Confraternita della B.V.M. Addolorata di Putignano (Ba), l’Associazione Schola Cantorum "Nicola Vitale" presenta un viaggio musicale e poetico intorno alla mistica figura della Vergine Maria, in occasione delle Solenni Celebrazioni della B.V.M. SS. Addolorata.

Maria è uno dei più affascinanti enigmi della cristianità: Vergine e Madre, corpo sensuale che dona la vita e corpo spirituale che accoglie il figlio di Dio. Intorno a lei si sono appassionati laici e religiosi, scettici e credenti, e soprattutto l’uomo semplice che attraversa questo mondo senza àncore sicure contro la sofferenza e la paura. Lei si staglia luminosa, pudica e silenziosa sullo sfondo della vita di Cristo: lei…icona di accettazione, amore e fede e, nello stesso tempo, simbolo eterno della femminilità e della maternità.

Il Concerto – Meditazione "VIRGO MATER" per soli, coro, voci recitanti e orchestra (su testi di Alda Merini e musiche di Marco Frisina) ci consegna una Vergine diversa da come eravamo abituati a pensarla: quella che ci viene incontro, attraverso la musica e la poesia, è una donna giovane, fragile, umanissima. La stessa Merini, con i suoi versi, non ne rappresenta la storia e la vita, ma evoca, con straordinaria forza visionaria, la sua interiorità, il suo smarrimento, il suo stupore.

Maria è corpo, sangue, dolore. Eppure la sua voce sembra provenire da uno spazio cosmico, rarefatto, solcato ora da vibrazioni commosse e ora da lampi di intensa intimità con lo spettatore, quasi a dimostrarci che nessun mistero si può svelare e comprendere del tutto se non sappiamo offrirgli la nostra autenticità.

Costituito da un Prologo e Dodici Quadri (così come dodici sono le stelle poste a corona del suo capo;   cfr. Apocalisse Cap.12), il Concerto ci aiuta a percorrere tutte le tappe fondamentali della vita di Maria, dall’Annunciazione alla Morte e Resurrezione del Figlio, in un percorso ora intenso e sofferto, ora più intimo e delicato, mettendo il luce la sua infinita tenerezza di Vergine, tutto il suo amore di Madre.

 

Valeria Romanazzi, Soprano
Vincenza Baglivo, Mezzosoprano
Giuseppe Cacciapaglia, Tenore
Pietro Barbieri, Baritono

Pasquale D'Attoma Fanizzi, Voce Recitante

 

CORO "NICOLA VITALE"

Preparatori del Coro:
Sebastiano Giotta, Nica Lasaracina,
Valeria Romanazzi, Gianni Tateo

 

ORCHESTRA "NICOLA VITALE"

Sebastiano Giotta, Direttore

 

con la partecipazione straordinaria di
Claudia Koll
Voce Recitante

Calendario Eventi

Novembre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Aggiornamenti Facebook

 
 

Aggiornamenti Twitter